Policy su cookie

Ricoh utilizza strumenti di raccolta dati, come i cookie, per fornire all’utente un’esperienza migliore quando utilizza il sito. Per modificare le impostazioni e ottenere ulteriori informazioni sui cookie, fare clic qui.

I deficit tecnologici logorano la cultura aziendale nelle aziende di medie dimensioni

Londra/Wallisellen, 18 febbraio 2021 – Esperienze con la tecnologia al di sotto degli standard durante la pandemia hanno logorato la cultura aziendale delle aziende di medie dimensioni, secondo una nuova ricerca commissionata da Ricoh Europe.

La ricerca investiga sull’esperienza lavorativa da remoto di 632 impiegati europei di aziende con un numero di dipendenti fra i 250 e i 999 durante la pandemia di coronavirus. I risultati rivelano che i dipendenti hanno la sensazione che ci si aspetti da loro una maggiore disponibilità online quando lavorano da remoto. Eppure, faticano a rimanere motivati e hanno nostalgia dello spirito di squadra che si può costruire in ufficio.

Una comunicazione chiara e relazioni lavorative salubri sono i capisaldi di una cultura aziendale che sia di supporto per i dipendenti. Tuttavia, il 42% dei dipendenti afferma che la loro cultura aziendale ha risentito del fatto che i team hanno cominciato a lavorare da remoto, a causa delle restrizioni dovute al coronavirus. Una tecnologia comunicativa mediocre ha avuto un impatto negativo anche sulla collaborazione. Un terzo (il 31%) dei dipendenti fatica a mantenere alti motivazione e coinvolgimento durante il lavoro da remoto a causa di problemi comunicativi e tecnologici, mentre i due terzi (il 65%) hanno nostalgia del lavoro faccia a faccia con i colleghi. 

I problemi del lavoro da remoto hanno avuto anche un impatto sullo stress dei dipendenti. Quasi un terzo (il 30%) dei lavoratori ha la sensazione che i propri datori di lavoro si aspettano da loro una maggiore disponibilità online quando lavorano da remoto. Analogamente, il 31% si sente più stressato quando lavora da remoto a causa di fattori esterni, come le responsabilità familiari.

I lavoratori si aspettano che le aziende supportino il loro bisogno di un’esperienza lavorativa personalizzata. Infatti, il 67% di loro spera che la propria azienda sarà più aperta alle modalità di lavoro flessibile dopo la pandemia. Alcune aziende hanno già cominciato a rendere l’ufficio sicuro per accogliere un eventuale ritorno. Il 77% dei lavoratori afferma che i propri datori di lavoro hanno attuato strategie per rendere sicuro il ritorno in ufficio dopo la pandemia. Tuttavia, solo il 53% dei dipendenti ritiene di essere stato consultato regolarmente dal proprio datore di lavoro sui propri stati d’animo e sulle proprie preoccupazioni riguardo la creazione di un luogo di lavoro sicuro.

Nicola Downing, COO, Ricoh Europe, commenta: “Il 2020 è stato un anno di riassestamenti per tutti e la nostra resilienza collettiva è degna di lode. Questo, però, non deve frenare le aziende nel loro sforzo per rifinire e migliorare l’esperienza lavorativa. L’obiettivo dev’essere quello di unire le persone in un modo migliore, che lavorino a casa o in ufficio. La giusta tecnologia garantisce collaborazione e connettività senza intoppi, colmando la distanza sociale. Ma in fin dei conti, sono poche le cose che replicano il fermento che si prova lavorando spalla a spalla con i propri colleghi. Ecco perché è fondamentale assicurarsi che gli uffici siano sicuri ed equipaggiati per il lavoro flessibile. Inoltre, consultarsi con i propri dipendenti contribuisce non poco alla creazione di una cultura positiva fondamentale”.

| Ricoh |

Ricoh favorisce lo sviluppo di luoghi di lavoro digitali grazie a tecnologie e servizi innovativi che consentono ai singoli di lavorare in modo più intelligente. Per più di 85 anni Ricoh ha dato im-pulso all’innovazione ed è un fornitore leader di soluzioni di gestione dei documenti, IT Services, Communication Services, stampa commerciale e industriale, fotocamere digitali e sistemi industriali.

Il gruppo Ricoh, la cui sede centrale è situata a Tokyo, opera in circa 200 paesi e regioni. Nell’anno finanziario conclu-sosi a marzo 2021, Ricoh Group ha registrato delle vendite mondiali pari a circa 1.682 miliardi di yen (circa 15,1 miliardi di USD).


Per ulteriori informazioni per la stampa contattare:
Ricoh Svizzera SA 
Mariska Verhoeven
Corporate Communications Manager
Hertistrasse 2
8304 Wallisellen
Telefono: 044 832 32 61                                                          
E-Mail: mariska.verhoeven@ricoh.ch
Sito web: www.ricoh.ch/it
Visitateci su Facebook: www.facebook.com/ricohschweiz
Seguiteci su LinkedIn: www.linkedin.com/showcase/ricoh-suisse-sa/
Seguiteci su XING: www.xing.com/companies/ricohschweizag
Seguiteci su Twitter: https://twitter.com/ricohschweiz

Featured topics

  • Coinvolgere i dipendenti che lavorano in luoghi differenti

    Coinvolgere i dipendenti che lavorano in luoghi differenti

    Una buona cultura aziendale contribuisce a mantenere alto il morale delle persone. Ma nel mercato delle medie imprese il gap tecnologico genera un impatto negativo sull’esperienza dei dipendenti, oltre a danneggiare la produttività.

  • Favorire la crescita delle medie imprese

    Favorire la crescita delle medie imprese

    Spesso si focalizza l'attenzione prevalentemente sulle piccole aziende e su quelle di grandi dimensioni, trascurando invece le medie imprese, il cui potenziale è però davvero enorme.

  • Small Business Future Growth

    Small Business Future Growth

    La Digital Transformation ha un ruolo fondamentale nei workplace di oggi, permettendo ai dipendenti di lavorare ovunque si trovino e alle aziende di percorrere la strada verso il successo.

  • IDC Whitepaper - Customer Experience

    IDC Whitepaper - Customer Experience

    IDC research shows that the adoption of digital platforms will continue to grow steadily over the next five years, and that the companies implementing these platforms within the next two years will lead the market for the next decade.

  • Future of Work

    Future of Work

    Scopriamo in che modo la tecnologia cambierà il modo di lavorare. Collaborazione e sostenibilità saranno due aspetti fondamentali.

  • IDC Whitepaper – Data Analytics

    IDC Whitepaper – Data Analytics

    This IDC whitepaper explains how implementing an analytics platform, to support companywide initiatives, with data-driven decision making has become business critical.

  • Workforce United

    Workforce United

    Un nuovo studio di Ricoh Europe, condotto da Coleman Parkes, ha cercato di capire se le differenti generazioni in azienda abbiano aspettative completamente differenti oppure vi siano elementi in comun.

  • IDC Whitepaper - Infrastructure

    IDC Whitepaper - Infrastructure

    This IDC whitepaper explains how front-end digitisation is not enough on its own for end-to-end digital transformation.

  • Designed for Tomorrow

    Designed for Tomorrow

    Una nuova ricerca di Ricoh Europe, condotta da Coleman Parkes, analizza il modo in cui i business leader delle aziende europee stanno lavorando per far crescere la propria azienda.

  • IDC Whitepaper - Workplace

    IDC Whitepaper - Workplace

    This IDC whitepaper discusses how a well-executed Future of Work strategy can ensure survival and relevance.

  • Generation Innovate

    Generation Innovate

    Una nuova ricerca promossa da Ricoh Europe e condotta da Coleman Parkes analizza il modo in cui i manager delle Pmi si relazionano all’innovazione e alla necessità di evolvere rapidamente.

  • The Future of Work: Agile

    The Future of Work: Agile "Team of Teams"

    This IDC whitepaper reviews the business importance of teamwork, cross-functional collaboration, and business agility, as well as the fundamental role of technology to enable it and to serve as a catalyst to “change the way work is done.

  • Future of Print

    Future of Print

    Una ricerca condotta da Coleman Parkes per conto di Ricoh Europe ha esaminato in che modo le tecnologie di stampa nuove ed emergenti stiano aiutando le aziende a rimodellare le attività portando nuove opportunità.

  • Empowering Digital Workplaces: Embracing Flexibility

    Empowering Digital Workplaces: Embracing Flexibility

    Un nuovo studio condotto da Censuswide e sponsorizzato da Ricoh analizza le opportunità da cogliere e le sfide da affrontare per diventare aziende più agili e flessibili.

  • Empowering Digital Workplaces: Adapting To Digital Reality

    Empowering Digital Workplaces: Adapting To Digital Reality

    Una delle principali sfide che oggi le aziende si trovano ad affrontare consiste nel riuscire a sfruttare al meglio tecnologie e servizi innovativi al fine di consentire ai propri dipendenti di lavorare meglio.

  • Triple R

    Triple R

    E' importante osservare ogni fase della relazione con il cliente - Reach (Raggiungere), Respond (Rispondere) e Retain (Mantenere) - per valutare come le aziende possano soddisfare le sue aspettative.

  • Middle Child Syndrome

    Middle Child Syndrome

    Lo studio "La sindrome del figlio di mezzo", condotto da Coleman Parkes Research e sponsorizzato da Ricoh Europe, rivela come le imprese europee di medie dimensioni registrino perdite potenziali pari a 433 miliardi di euro ogni anno, come conseguenza di barriere che ne ostacolano la crescita.

  • World of Change

    World of Change

    95% dei lavoratori crede che quest’epoca di cambiamenti porterà benefici alla propria azienda nel corso di quest'anno.